Separazione Del Matrimonio:chat video

Spread the love

Va bene: sei innamorato di questo ragazzo/ragazza da molto tempo, si è trasferito, diventato defacto/si è sposato/impegnato in qualche modo grande e pubblico. Fast forward a few years, decadi (days…? e litigate tutto il tempo, siate cattivi, cattivi o semplicemente noiosi l’uno con l’altro. Hai provato di tutto, niente sembra aiutare. Decidi tu, o decide lui, o forse entrambi decidete che non sta funzionando e basta, basta annullare e andare per le nostre strade diverse…. e adesso?!

In primo luogo perché sto scrivendo su questo e cosa mi dà il diritto di dire queste cose?  

Sono stato sposato, ho lasciato mio marito, sono tornato a casa e ho riprovato, poi mi ha lasciato, e ora sono separato e guardo in basso il barile di un divorzio ragionevolmente amichevole tra anni.   Inoltre ho avuto il privilegio di passare del tempo con alcuni amici fantastici (maschi e femmine) che hanno vissuto questo viaggio loro stessi, e abbiamo condiviso le nostre storie, riso, pianto e sostenuto lungo la strada.   Quello che propongo di fare qui è offrirvi un po ‘ della saggezza, dell’umorismo e dei suggerimenti che mi sono stati dati e dati ad altri. Posso andare oltre e dire che niente di tutto questo è un consiglio che si deve prendere – il viaggio di tutti è diverso, la loro vita, personalità e circostanze saranno diverse in grandi e sottili modi.   A volte tutto quello che ti serve e ‘sapere che un altro essere umano e’ stato capace di sopravvivere a questo processo e lo farai anche tu.

Una relazione richiede tempo, sforzo, sacrificio, fiducia e una serie di altri impegni.   In cambio speriamo di ricevere amore, affetto, rispetto, felicità e un sacco di cose belle e meravigliose.   Quando una relazione si danneggia o uno o l’altro partner non è più impegnato, rispettoso o amorevole, è il momento di soppesare i giorni buoni contro i giorni cattivi e fare i vostri calcoli. I giorni buoni aggiungono numeri e i giorni cattivi meno numeri. Se si finisce con un numero positivo, grande c’è qualcosa di buono che sta accadendo qui e forse può costruire il rapporto di nuovo alla felicità.

Tuttavia, quando si finisce con un numero negativo (GD – BD = -5) e ci sono più giorni cattivi che buoni, è il momento di considerare se la relazione è ancora utile e ti dà ciò di cui hai bisogno.

“Ma io l’amo ancora!”Sì, e ci si dovrebbe aspettare che ci sarà sempre qualche connessione lì, dopo tutto c’è stato qualcosa di meraviglioso all’inizio di rendere il vostro impegno vale la pena anche se è brutto ora.   Ti piace ancora passare del tempo insieme? Ti tratta nel modo in cui hai bisogno di essere trattato? Ti piacciono ancora?!   A volte le risposte sono facili, come nel caso della violenza, e a volte le risposte sono difficili, come nel caso della separazione.   Quando si decide di lasciare o sono lasciati, queste domande esisteranno ancora, cercare di non torturarsi troppo chiedendo loro di te e/o il tuo ex.

Una persona saggia mi disse:»una relazione richiede molto tempo per costruirla; ci vorrà del tempo anche per demolirla”.   Non ci si può aspettare di essere in grado di uscire (o di essere lasciati) e di essere in grado di superare facilmente e rapidamente.   Anche quando la rottura e ‘amichevole e educata, fara’ male e si sentira ‘ in colpa.   Ma!   Allo stesso tempo si sentirà anche liberatorio, emozionante e si presenta con un enorme sospiro di sollievo (anche se è davvero profondo).   Le cattive relazioni sono malsane per essere in e lasciarle (per scelta o meno) ti dà sollievo dal dolore quotidiano e inizia il processo di guarigione e crescita.   Ci vorra ‘ del tempo.

Nel mio viaggio verso la separazione ho trovato alcuni consigli utili e trucchi, questi sono quelli che mi piace condividere con voi ora.

1.       Parlare.   Al tuo ex: cerca di capire dove tu o loro andrai fisicamente a vivere e cosa prenderai e cosa manterranno-se non riesci a fare questo Faccia a faccia, trova un avvocato o un amico comune di cui ti fidi per aiutarti a negoziare questo.   Per esperienza davvero non consiglio di vivere insieme mentre si sta cercando di separare (anche se a volte non si ha molta scelta) – è difficile, complicato e non si può davvero separare se si vive ancora insieme.

2.       Smettila di parlare con la tua ex.   Cerca un po ‘ di spazio, prospettiva e tempo libero.   Dopo tutto quello che hai appena vissuto nella relazione 24 ore su 24, 24 ore su 24, per quanto a lungo, potrebbe essere un buon momento per prendere un po ‘ di distanza dalla relazione e dare un’occhiata a te stesso e chi sei ora.

3.       Inizia, o continua, a parlare con i tuoi amici e la tua famiglia. Ci tengono a te (non parlare con quelli che non lo fanno), e vorranno amarti e sostenerti in questo.   Accettare che probabilmente vorranno darvi consigli – tutti lo fanno!   Come ho detto prima, la situazione di tutti è diversa; alcune cose non saranno utili, non importa quanto sia premuroso il Consiglio.

4.       Sviluppare una rete di amici single e separati-non c’è niente di più difficile che socializzare con coppie felici in questo momento.   Ho fondato un primo Club per mogli di altre ragazze che avevano passato una separazione e volevano chiacchierare, ottenere supporto e uscire a socializzare – e ‘ incredibile quanti di noi ci sono una volta che guardi.

5.       Sii gentile con te stesso.   Probabilmente lo stai facendo davvero difficile in questo momento e avrà bisogno di un po ‘ di amore e comprensione extra, soprattutto da te stesso.   Farai degli errori (come chiamare il tuo ex ubriaco e dire qualsiasi cosa!), prendere i rischi che normalmente non si sarebbe (per favore state attenti), e solo facendo le cose male e triste, arrabbiati e pazzi fare (come uscire… fino alla porta principale prima di girare in piene di lacrime e chiamare in pizza e broncio di fronte a un film).

6.       Smettila di tenere il broncio!   Ha il suo posto e c’è un chiaro bisogno di tenere il broncio di fronte a cattiva TV e mangiare/bere/piangere/urlare, tuttavia, non si deve esagerare-indulgere in questo.   Uscire e vedere il sole, socializzare e fare esercizio fisico sono cose che una volta che li stai facendo, si sentiranno meglio di quanto pensavi.   E se perdi il lavoro perche ‘ hai smesso di presentarti, allora le cose si fanno davvero difficili.

7.       Considera chi sei, impara a conoscerti di nuovo e a rivalutare la tua vita.   Provate a farlo con un headspace positivo o in presenza di una persona che può sostenervi – amici, famiglia e consulenti sono brave persone per aiutarvi in questo.

8.       Ricorda che la fine di una relazione ti causera ‘un po’ di dolore.   Il lutto richiede tempo e passa attraverso le fasi – una buona prospettiva sul dolore è Elizabeth Kubler-Ross ‘5 fasi di dolore’. Kubler-Ross suggerisce che una persona passerà attraverso le 5 diverse fasi del dolore come parte della loro elaborazione, è scritto sulla morte, ma molte persone trovano che si applica a tutti i tipi di perdita e dolore.   So di averlo fatto (e lo sto ancora facendo) attraversando quelle fasi del mio lutto per la morte del mio matrimonio.   Le 5 fasi sono la negazione, la rabbia, la contrattazione, la depressione e infine L’accettazione.   Per la maggior parte delle persone, si passerà attraverso alcuni di questi stadi in un ordine diverso e spesso più di una volta – questa prospettiva può aiutare a capire perché la settimana scorsa si minacciava di strappargli la testa e questa settimana si sta cercando di negoziare per essere un partner migliore, se solo dare un altro tentativo….

9.       Non ci sono scorciatoie – si dovrà vivere attraverso questo e sperimentare il dolore/rabbia / ecc   Ne sarà valsa la pena perché dall’altra parte verrà una persona più saggia, più forte e, in ultima analisi, più felice – tu!
Buona fortuna per il tuo viaggio….


Spread the love